Condizioni generali di vendita

Condizioni Generali di Vendita

1. Eventuali reclami devono essere presentati per iscritto entro e non oltre i 15 gg. dalla data di conseguimento del lavoro. Trascorso questo tempo, la traduzione sarà considerata corretta, accettata dal cliente in ogni sua parte in termini di qualità e adeguatezza terminologica, grammaticale e stilistica nonché idonea all’uso richiesto. In caso di non soddisfazione del cliente, quindi in caso di reclamo manifestato entro i tempi stabiliti, Traduzioni legali Roma si impegna, a sue spese, ed in un tempo pari ad un terzo del tempo trascorso dall’ordine più 24 ore, a consegnare una riedizione della traduzione contestata. Traduzioni legali Roma si riserva, in tali casi, il diritto di procedere alle modifiche. Qualora anche la seconda versione della traduzione non fosse considerata soddisfacente, Traduzioni legali Roma potrà incaricare un traduttore terzo per verificare la correttezza della traduzione. Nel caso in cui anche la seconda versione non risultasse corretta, Traduzioni legali Roma procederà ad un rimborso proporzionale alla percentuale di testo rivisto fino ad un massimo del 100%. I reclami via e-mail, all’interno della tempistica sopraindicata, dovranno essere accompagnati dal testo tradotto con l’ indicazione delle parti non corrette. Senza alcun tipo di indicazione relativamente alle parti contestate, non sarà possibile per Traduzioni legali Roma procedere alle modifiche e il testo sarà considerato corretto. In nessun caso i difetti presenti in una parte della traduzione potranno rimettere in questione l’intero lavoro. L’impaginazione e l’editing non sono inclusi nel preventivo nel caso di file in formato non editabile (per esempio file .pdf o altro formato) che devono essere trasformati in file .doc.

2. Per qualsiasi controversia il Foro competente sarà quello di Milano.

3. Per ordini accettati e disdetti entro 24h dalla conferma, non verrà applicata alcuna penale. Per ordini disdetti dopo le 24h dalla conferma, verrà applicata una penale del 100%.

4. Ai sensi del DLGS 196/03 il Committente dà il proprio incondizionato consenso al trattamento dei propri dati per l’esecuzione di tutte le operazioni connesse al presente incarico.

5. Traduzioni legali Roma si impegna alla riservatezza sul contenuto oggetto dell’incarico ed è vincolato al segreto professionale per i temi e gli argomenti di cui è venuto a conoscenza durante lo svolgimento del servizio di interpretariato o traduzione.

6. Nel presente preventivo sono indicate le modalità di pagamento. Qualora si richieda un acconto o l’intero pagamento della traduzione alla conferma ordine, è obbligo del cliente di inviare la copia del bonifico bancario via e-mail o la contabile dell’operazione con carta di credito per permettere a Traduzioni legali Roma di procedere all’incasso e dare inizio alla traduzione. Senza la copia del bonifico bancario, l’ordine rimarrà sospeso. L’eventuale pagamento alla consegna di tutto il corrispettivo o di una parte dovrà essere effettuato prima della consegna della traduzione. Il cliente viene informato per e-mail da Traduzioni legali Roma al momento della consegna della traduzione effettuata allegando la copia della fattura a saldo. Al momento della ricezione della copia del saldo della fattura, Traduzioni legali Roma invierà la traduzione effettuata.

7. In caso di ritardato pagamento, gli ordini in corso verranno sospesi. Ogni pagamento ritardato o mancato darà luogo all’esigibilità immediata della totalità dell’importo dovuto dal cliente, senza avvertenze precedenti né altre formalità. Traduzioni legali Roma si riserva il diritto di richiedere gli interessi calcolati secondo il tasso ufficiale della Banca d’Italia in vigore alla data in cui sarebbe dovuto avvenire detto pagamento. In ogni caso, il cliente dovrà rimborsare le spese che Traduzioni legali Roma dovrà sostenere per la risoluzione del contenzioso.

8. In caso di mancato pagamento, ogni rappresentazione o riproduzione parziale o integrale della detta traduzione è illecita. Traduzioni legali Roma si riserva il diritto di richiedere a un cliente che usi materiale non pagato, il pagamento immediato della traduzione e, ove applicabili, i compensi derivanti dai diritti d’autore.

9. In nessun caso Traduzioni legali Roma potrà essere resa responsabile per traduzioni che risultino stilisticamente non soddisfacenti in materia pubblicitaria.

10. In caso di consegne in ritardo per oltre un terzo rispetto ai tempi stabiliti, e in caso in cui il ritardo sia direttamente e solamente imputabile a Traduzioni legali Roma verrà corrisposto un rimborso, da definirsi tra le parti, fino ad un importo pari al 100 % del lavoro consegnato in ritardo. Le tempistiche di consegna sono indicate nel presente preventivo e accettate dalle parti. Il termine indicato considera l’inizio dell’incarico di traduzione a partire dal giorno successivo della conferma del presente preventivo se non diversamente stabilito per iscritto.

11. Traduzioni legali Roma e i relativi fornitori non saranno responsabili per danni speciali, indiretti o consequenziali per altri dati di qualsiasi tipo risultanti da perdita del diritto d’uso, perdita di informazioni o mancato guadagno, siano essi risultanti dall’adempimento del contratto, da negligenza o da altre azioni lesive derivanti da o in qualsiasi modo connessi alle prestazioni della stessa Traduzioni legali Roma. Qualsiasi ulteriore responsabilità, ad ogni modo, si limita all’importo della fattura.

Traduzioni legali Roma - Traduzioni giurate, asseverazioni e legalizzazioni
via Sistina, 121 - 00187 Roma - Tel. + 39 06/92959620 - 06/47818450 - Whatsapp: + 39 353 3867783 - Fax. + 39 06/47818444
E-mail: info@traduzionilegaliroma.com
REA CCIAA di ROMA n. RM - 1414968 - P.IVA: IT08001080962 - Privacy Policy